Attivita'
· Corsi Yoga
· Corsi Tai Chi Chuan
· Negozio
· Massaggi Yoga Chikitza
· Canto Sacro
· Biblioteca

Servizi
· Iscrizione Newsletter
· Cancellazione Newsletter
· Centro Rishi
· Centro Akiti
· Centro Barag
· Home-News

Paschimottanasana


Una asana elastica, diritta colonna vertebrale è cosa rara nell'uomo di oggi, reso sempre più inattivo e pigro fisicamente dalla tecnologia moderna che tende sempre più a relegare l'essere vivente in una funzione fisica estremamente ridotta.

Questa meravigliosa struttura dell'apparato scheletrico è composta da 7 vertebre cervicali, 12 dorsali o toraciche, 5 lombari, 5 sacrali e 5 coccigee.

Tra una vertebra e l'altra vi è localizzato un disco invertebrale ed un nucleo polposo.


La mobilità e la flessibilità della colonna vertebrale è direttamente proporzionale al nostro benessere e capacità di movimento. Ma ciò può essere ridotto o impedito da varie condizioni accidentali quali traumi, spostamenti vertebrali o slittamento dei dischi intervertebrali dovuti a movimenti erreti o sforzi eccessivi; ma anche le più banali azioni riflesse quali starnuti violenti, tosse, risate, possono provocare danni al nostro apparato vertebrale.


Anche infiamazione come spondiliti, spondiliti anchilosanti, sono causa di ossificazionei dei legamenti spinali e di rigidità. La spondilosi può creare un processo di degenerazione dei dischi intervertebrali causando un'osteoartrite della colonna, tutto questo può limitare, a volte seriamente, la nostra funzionalità vitale. Sappiamo quanti problemi può causare lo slittamento del nucleo polposo interverebrale causando un prolasso del disco (ernia).


Anche squilibri ormonali, quali malfunzionamenti delle ghiandole della tiroide o paratiroide possono provocare un assorbimento eccessivo di calcio e fosforo e quindi sfociare in cisti e fibrosi o degenerare in osteoporosi con perdita della densità ossea. Dismorfismi, come scoliosi, cifosi, lordosi, sono estremamente comuni, come conseguenza, sopratutto, di cattiva educazione posturale e sedentaria, indebolendo la struttura muscolare e nervosa della colonna vertebrale. Queste e molte altre condizioni accidentali o patologiche possono danneggiare la funzionalità di questa struttura.


La pratica dello Yoga e dell'Hata-yoga in particolare, può essere estremamente utile prima per prevenire e poi, eventulmente, per curare tali problemi. Naturalmente non è una singola Asana o un Krya che può risolvere tali disturbi, ma un'armoniosa pratica di Krya, Asana, Bhanda ecc. svolta con intelligenza e competenza. Comunque, ora descriveremo un'eccellente Asana per ricondizionare, rigenerare una colonna vertebrale sofferente.


PASCHIMOTTANASANA


Il termine Pashimottanasana può essere interpretato nel seguente modo:

Pashima: occidente, ovest, ed è associato nel corpo alla parte posteriore, alla schiena.

Tan: estendere, stirare

Asana: normalmente tradotto con postura.

secondo la GHERANDA SAMHITA

Stese le gambe al suolo dinanzi al corpo, diritte come bastoni staccate l'una dall'altra, poggiate la fronte fra le ginocchia e toccate gli alluci. Questa è detto Paschimottanasana.


secondo la SIVA SAMHITA

Stendere le due gambe distanziate l'una dall'altra, afferrare fortemente la testa con le mani e portarla alle ginocchia questa è detta Ugrasana, essa è detta anche Paschimottanasana


secondo HATHARATNAVAL

Stendere le gambe diritte sul suolo, afferrare con le mani gli alluci porre la fronte sulle ginocchia, questa è detta Paschimottanasana.



ESECUZIONE BASE:


A) Distesi in Shavasana, respirare profondamente.


B) Inspirare sollevando il busto, mani sul pavimento lateralmente al corpo: Uttanasana.


C) Con una breve ritenzione, distendere le braccia con le dita intrecciate in alto, oltre il capo, Hastadandasana.


D) Espirare flettendo il busto in avanti, afferrare le caviglie, poggiare la fronte sulle ginocchia.


E) Mantenere la posizione respirando.


F) Sollevare il busto inspirando, ritornare in Uttanasana.


G) Espirare lentamente riportando il corpo in Shavasana.


Mantenimento: inizialmente 30 secondi aumentare gradualmente secondo le proprie capacità. Oltre 5 minuti praticare sotto il controllo di un insegnante.








[ Indietro ]
Il Maestro
· Biografia

I Centri
· Chi siamo
· Centri a Palermo - Milano
· Centri Argentini

Articoli
· Yoga-Life
· Alimentazione
· Libri
· Erboristeria
· Poesie
· Posture
· Glossario
· Sanscrito
· Cultura Indiana
· Ricette
· Divinita'
· Esperienze

Download
· Calendario dei seminari
· Locandine


Centro di Cultura Rishi
Corsi di Yoga e Taichi da più di 30 anni a Palermo